Lettere
IL SESSANTOTTO dire fare baciare progettare stampare incollare… correre Vedi a schermo intero

IL SESSANTOTTO dire fare baciare progettare stampare incollare… correre

Quelli del sessantotto uniscono ciò che prima era separato. Parlano e agiscono in prima persona, senza delegare. 

Maggiori dettagli

9788898843091

100 Articoli disponibili

10,00 €

Parole d’ordine: “Assemblea, siamo tutti delegati”. Uniscono il sesso e l’amore senza le convenzioni e le costrizioni della società tradizionale, criticandone le gerarchie: “amatevi gli uni sugli altri, io sono mia”. Progettano la loro comunicazione poi la stampano in proprio: “C.i.P.” Incollano e scrivono sui muri le loro idee senza rispettare diritti, agenzie d’affissione o divieti: “vietato vietare, ridiamo la parola ai muri”.Poi corrono via: “Corri compagno il vecchio mondo ti sta alle calcagna”. Questo libretto raccoglie qualche lampo di quelle vite, immagini dell’immaginazione al potere: “abbasso il principio di azione-reazione viva azione-rivoluzione”. 

Autori: Saturno Carnoli, Guido Pasi

Rilegato in brossura

Formato: L165xh220 mm

Pagine: 80

Peso: