Lettere
I ragazzi di Via Pazzi Vedi a schermo intero

I ragazzi di Via Pazzi

L'Autore in questo lavoro accenna al tema speculativo dell'Universo e alla sua nascita dal nulla; alla creazione dell'uomo nei bambini che sono la vita e lo scopo del mondo.

Maggiori dettagli

ISBN 9788889900529

100 Articoli disponibili

20,00 €

È nella prima infanzia che nasce la più intensa amicizia.

Descrive la terra natia, la vita della Natura, i ricorrenti drammi del vivere quotidiano, la tragedia della Seconda Grande Guerra Mondiale e delle sue gravissime conseguenze; descrive i partigiani e la propria esperienza durante la guerra Serbo-Croata.

Si sofferma sugli affetti giovanili, sulla religiosità del popolo, sulle pseudo-ideologie del marxismo e dell'Islam, sugli aspetti dell'animo umano. Descrive il trascorrere dell'umile vita della gente, di mansueti sacerdoti, il dramma della famiglia Stefanini.

Solleva il problema della migrazione dei popoli nel nostro territorio; della morte incalzante in ogni dove. Fa alcune considerazioni sull'Universo e sulla nuova fisica; immagina la Visione del funereo approdo dei trapassati. 

Autori:
  • Franco Benini
Formato:
  • cm 15x21
Pagine:
  • 248
Peso: Kg 0,38